Noi, Dio e la ricchezza

“Non fatevi tesori sulla terra, dove la tignola e la ruggine consumano, e dove i ladri scassinano e rubano; ma fatevi tesori in cielo, dove né tignola né ruggine consumano, e dove i ladri non scassinano né rubano” (Matteo 6:19-20). Secondo il pensiero postmoderno se gli uomini di tutto il mondo avessero abbastanza cibo e […]

Share Button

L’importanza della Trasparenza

«Grande è la franchezza che uso con voi e molto ho da vantarmi di voi; sono pieno di consolazione, sovrabbondo di gioia in ogni nostra tribolazione» (2 Corinzi 7:4). La trasparenza è una questione centrale perché investe tutti gli aspetti della vita. Sia che si tratti dell’economia globale, la gestione di un’impresa, la politica nazionale […]

Share Button

Oltre l’incomprensione, la fiducia

“Ora vediamo come in uno specchio, in modo oscuro; ma allora vedremo a faccia a faccia; ora conosco in parte; ma allora conoscerò pienamente, come anche sono stato perfettamente conosciuto” (1Corinzi 13:12). Io non sono onnisciente, vivo nel tempo e nello spazio che delimitano la mia esistenza e definiscono il mio essere creatura, e pertanto […]

Share Button

Le tradizioni e le consuetudini

Gli uomini e le donne che hanno segnato la storia della salvezza, risentono della loro fragilità, delle consuetudini e della mentalità del loro tempo. I pescatori di Galilea erano uomini semplici e ignoranti; ma Cristo luce del mondo, li preparò per l’opera alla quale li aveva scelti. Paolo era un dottore della legge e persecutore […]

Share Button

Quattro parole per definire l’amore

L’amore agàpe Sebbene le parole eros, storghé e philía siano usate più frequentemente in greco per indicare l’amore, il Nuovo Testamento preferisce utilizzare un altro termine: agàpe. Questa parola, molto rara nel greco classico, descrive la forma più elevata di amore, e pertanto è utilizzata per designare l’amore di Dio verso di noi, l’amore con […]

Share Button

La lode, il ringraziamento, costituiscono la base di un rapporto sereno con Dio, con se stessi e con il prossimo. Filippesi 4:4-6 “Rallegratevi sempre nel Signore. Ripeto: rallegratevi. La vostra mansuetudine sia nota a tutti gli uomini. Il Signore è vicino. Non angustiatevi di nulla, ma in ogni cosa fate conoscere le vostre richieste a […]

Share Button

Quattro parole per definire l’amore

L’amore philía Siamo tutti d’accordo che l’amore non è soltanto desiderio o istinto. Vi è una forma d’amore che si distingue per un sentimento di affinità e di affetto condiviso. I greci hanno chiamato questa forma d’amore philía, descrivendola con il verbo philéo: amare nel senso di apprezzare e provare affetto. Questa faccia dell’amore è […]

Share Button

Quattro parole per definire l’amore

L’amore storghé Il verbo sterghein designava nel mondo ellenistico l’amore spontaneo e naturale che nasce tra persone unite da legami di sangue, o di parentela di qualunque tipo, ivi compresi i legami geografici, etnici e storici. È il sentire di appartenere a qualcuno, a una dinastia, a una famiglia, a un clan, a un gruppo. […]

Share Button

Quattro parole per definire l’amore

Eros: l’amore attrazione Una delle realtà più immediate nella nostra esperienza con l’amore è il suo carattere di pulsione e di desiderio. Buona parte di ciò che chiamiamo amore è in relazione con l’attrazione fisica, e ha, più o meno, delle connotazioni sentimentali e sessuali. È l’amore eros, parola da cui derivano i termini «erotismo» […]

Share Button

Pentimento o penitenza?

Le penitenze fanno parte del gioco e sono un gioco nel gioco. Infatti, sono una scusa per un supplemento di divertimento. La penitenza, non deve essere umiliante o motivo di imbarazzo e chi la subisce non deve prenderla in tal senso, ma accettarla con spirito allegro e autoironia. Ma secondo la teologia cattolica, la penitenza, […]

Share Button